#buonanno2020

By Sefora Motta

Posted in , ,

Vi svelo un segreto: io ho rinunciato alle Check-List di fine anno, e anche ai buoni propositi per il nuovo. Non fraintendetemi, a volte nella vita, può essere funzionale. Ma personalmente, da qualche anno, l’unico mio vero obiettivo è sforzarmi con tutte le mie forze, a non sforzarmi più. Ad impegnarmi ad essere semplicemente una versione (anche leggermente) migliore di me stessa; niente canoni esterni, niente più standard da seguire o aspettative impossibili, il mio metro di misura è chi ero ieri e chi diventerò domani. Infatti il fine ultimo non è fare ma diventate mentre facciamo. 

Coraggio, oggi è un (bel) giorno certo, ma, in fin dei conti, come dovrebbero esserlo tutti gli altri del resto dell’anno.

Ti prego, non cadere nell’inganno che i momenti di festa degli altri siano sempre migliori dei tuoi. Ricorda che gli amici degli altri non sono per forza i migliori dei tuoi. E il luogo dove gli altri si trovano oggi non necessariamente è più giusto del tuo. 

La verità è che siamo una famiglia mondiale, e l’essere umano vive le stesse paure, emozioni, senso di inadeguatezza, come tutto il resto il mondo. 

Sfrutta questo giorno semplicemente per godere delle persone che ami, e poi raccogliti per fare il punto della situazione della tua vita. Ma ti prego, sii gentile mentre lo fai. Fallo con estrema delicatezza, la stessa che userebbe un medico in sala operatoria ad organi aperti. 
Quando ti accorgerai che quest’anno non è andata esattamente come il primo dell’anno scorso avevi previsto, sorridi e fatti una carezza. C’è ancora tempo. Farai del tuo meglio quest’anno. 

Se invece questo è stato un anno di conquiste personali e soddisfazioni, ricordati che è una grazia dal Cielo e sii grato. Non cadere nella tentazione di pensare che sei migliore degli altri, perché la vita è un cerchio, a turno siamo vittime e carnefici, vittoriosi e sconfitti, nelle valli e nelle vette.

Ricorda che il fine ultimo della non è riempire una lista di cose per ingrassare in lodi, ma in tutte le cose che facciamo, altisonanti o di sottosuolo, diventare delle persone migliori è il successo più grande. 

Uso le parole che un amica ha usato per me: che in questo 2020 tu possa mantenere quella folle intrepida sconsiderata fede in Cristo !

Buon cammino in questo nuovo decennio!
Che sia una continua scoperta che tutto lo straordinario risiede nella normalità, nella quotidianità e nel qui ed ora, nel cammino e non nella meta. 

Felice anno nuovo.
Pregate per me

About The Sefora Motta

No comments yet.

Lascia un commento

Comment


btt